Ricette Torte

Torta Morbida al Cacao, Fichi e Nocciole | Ricetta Vegana

Amici,
credo che questa sia una delle ricette express che più express no se puede.
Di solito cucino qualcosa ma poi vi condivido la ricetta magari qualche settimana dopo, perché voglio testarla meglio, vedere se fare qualche miglioria o altro.
Ma stavolta non posso aspettare perché la ricetta di oggi è troppo troppo buona!

Long story short, questa settimana sono andata alla ricerca di barrette raw e con mia grande sorpresa no ho trovata una versione nuova che aveva solamente fichi secchi, datteri, cacao amaro e mandorle.
Da lì mi è partito il trip di fare un dolce che richiamasse questa barretta, così in questo sabato iniziato con pioggia e sapore quasi d’autunno, prendo il mio maglioncino e la mia borsa di tela e vado al mercato a prendere i fichi. 6 euro e 50 centesimi di fichi dopo – per un attimo ho pensato di aver capito male tipo “scus, inchessenso?”, torno a casa e sperimento. E per fortuna che l’esperimento è venuto bene perché altrimenti non me lo sarei mai perdonato.

Quello che c’è da aspettarsi da questa torta è un impasto morbidissimo, che quasi sembra un brownie, in cui il dolce del fico viene contrastato dal cacao amaro e in cui in sottofondo si sente il gusto autunnale delle nocciole.

Se vi va di riproporla, ecco ingredienti e procedimento!

Ingredienti per una tortiera diametro 20cm (viene altina):

  • 160g farina 00
  • 50g farina di noccile
  • 30g cacao amaro
  • 10g lievito per dolci
  • 200g yogurt di soia
  • 30g semi di chia (+ circa 50ml di latte di soia per fare gonfiare i semi)
  • 120g zucchero
  • un pizzico di sale
  • 70ml olio di semi
  • 5 fichi freschi (+ quelli eventuali della decorazione)
  • 5 fichi secchi

Procedimento:

  1. Come prima cosa riscaldiamo il forno e lasciamo ammollare i semi di chia nel latte di soia in modo che creino un impastino appiccicoso.
  2. Uniamo farina, farina di nocciole, cacao e lievito e al centro formiamo un buco.
  3. Andiamo a mettere nell’ordine: zucchero, sale, olio, impastino di chia e iniziamo ad impastare.
  4. Incorporiamo poi anche gli yogurt e i fichi (sia freschi che secchi) e versiamo nella tortiera (o ricoperta di carta da forno o oliata e infarinata).
  5. Decoriamo la superficie (io ho usato un paio di fichi e nocciole tagliuzzate) e inforniamo in forno statico per un bel po’ – la mia ha cotto un 50 minuti a 175/180 gradi.
  6. Lasciate raffreddare in modo che non si sbricioli appena tagliata e prenda la consistenza morbida, quasi da brownie – poi mi direte!
Condividi

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*