Senza categoria Snacks

Nicecream – Gelato di Banana | Ricetta Vegana

Spoiler alert: se non vi piace la banana, questa ricetta non fa per voi.

Se c’è una cosa a cui non posso resistere, o meglio, una delle tante cose a cui non riesco proprio a dire di no, soprattutto d’estate, è il gelato. Seriamente, lo mangerei colazione-pranzo-cena-merenda-spuntino.

Ovviamente così non si può fare, ecco, devo darmi un contegno. E.. con questa versione si può fare!

IMG_2206_edited_ridi

 

Il segreto sta nell’utilizzare la banana congelata. Tutto qui, il resto poi dipende da voi, dai vostri gusti o da quello che avete in casa. Adesso prendete carta e penna perché la lista degli ingredienti è lunga e impegnativa. Pronti?

  • banane congelate

Certo, poi tra i facoltativi la lista può diventare infinita: cacao amaro, nocciole, mandorle, cocco, miele, frutti di bosco, fragole, insomma, davvero, chi più ne ha, più ne metta.

Quelli di cui vi parlo oggi sono in assoluto i miei due preferiti, tutte e due golosissimi, uno che assumerà una consistenza più cremosa, uno invece che assomiglierà più ad un sorbetto.

Nicecream al cacao e nocciole

IMG_2223_edited

Per questa versione avrete ovviamente bisogno delle banane congelate (of course), di nocciole, cacao amaro e un pochino di liquido (che può essere latte vegetale, latte normale se lo preferite o anche acqua va benissimo) ed eventualmente, sempre secondo i vostri gusti, qualcosa per dolcificare che può essere sciroppo d’agave, sciroppo d’acero o del miele se non siete vegani.

La cosa importante è che le banane siano state nel congelatore almeno per qualche ora, se le mettete la sera precedente sarà perfetto e non avrete pensieri. Per comodità consiglio di metterle via già tagliate così da evitare di doverle sbucciare da congelate (non è semplicissimo, lo dico per esperienza).

Mettiamo tutto nel frullatore, che deve essere bello potente! Prima le banane, le nocciole (intere, in granella o anche in farina), il cacao e la parte liquida. Vi consiglierei di metterne un po’ all’inizio giusto per aiutare a frullare, poi di aggiungerla se necessario. Non deve diventare troppo liquido perché altrimenti si perderebbe la consistenza gelatosa!

Nicecream alle fragole e cocco

IMG_2243_edited

Questa diciamo che è la versione più leggera. Perfetta per un dopocena non troppo impegnativo o per una merenda sana e fresca in quei pomeriggi di metà luglio in cui un gelato è proprio quello che ci vuole. Alle banane congelate uniremo una manciata di fragole e del cocco grattugiato. Il fatto di unire le fragole darà al gelato una consistenza più simile ad un sorbetto, più leggero e fresco rispetto alla versione precedente, ma non per questo meno gustosa, anzi!

Il bello di entrambe, comunque, è che sono davvero velocissime, economiche e semplicissime da fare, con una lista ingredienti davvero minima. E poi, basta usare un po’ di fantasia e le versioni che potete inventarvi sono davvero infinite!

E voi, come lo preferite? Ditemi la vostra!

Daria

Condividi

You may also like...