Lifestyle Momenti e Pensieri

Momenti | Settembre e Ottobre 2021 – Lifestyle

So che non siamo proprio proprio alla fine esatta di ottobre, ma arrivo oggi con il mio solito recap dei momenti belli degli ultimi mesi anche perché spoiler alert, il weekend prossimo sarò in giro (!) e sapete una cosa? Di momenti belli negli ultimi mesi ce ne sono stati, eccome.

E fidatevi, oggi più che mai è importante per me riconoscere questi momenti dato vi sto scrivendo alla fine di una delle settimane un po’ più bassine degli ultimi tempi, appena rientrata da uno dei retreat più belli che ho tenuto, arrivato completamente all’improvviso e forse nel momento in cui ne avevo più bisogno.

Ma andiamo per ordine.

Esperienze
Settembre è iniziato niente male con un weekend a Barcellona. Ormai era la seconda volta quest’anno e ogni scopro una città che mi piace sempre di più, nonostante la prima volta mi sia sentita totalmente overwhelmed e abbia pensato che no, a Barcellona non ci vivrei mai. Beh, sapete una cosa? Adesso un pensierino ce lo farei, eccome.
A settembre Barcellona è ancora calda, ma senza quell’afa quasi insopportabile di mezza estate. Si può andare in spiaggia senza dover combattere per trovare uno spazio in cui mettere il salviettone e in generale c’è un’aria più local, o per lo meno, un po’ meno turistica. E’ stato tra l’altro il weekend del mio compleanno e omg, ho compiuto 29 anni, anche se questo lo sapete già se avete letto questo mio post very deep. Celebrare un altro giro intorno al sole facendo yoga sulla spiaggia di prima mattina, andare in giro per mercatini vintage, tornare ad un concerto (!), mangiare sushi vegan al parco e andare nella mia bakery vegan preferita. Non potevo pensare ad un modo migliore per festeggiare 😉
Il weekend successivo è stata la volta di Firenze, l’occasione di un altro concerto e l’occasione per rivedere una delle mie città prefe, che ogni volta rivedo con occhi sempre diversi *.*

Concerti
Credeteci o no, io non avevo più fatto concerti dopo tutta la storia del Covid ecc, ecc… Quindi, proprio per ripartire alla grande, il primo è stato all’estero, di un gruppo spagnolo che ho scoperto proprio le settimane della chiusura pesante, tra marzo e aprile 2020. Con fratello siamo andati a sentire La M.O.D.A. al Parque del Forum di Barcelona che, giusto per rendere il tutto ancora più bello, è uno spazio che dà direttamente sul mare – I meannn!
Cosa dirvi se non che è stato uno dei concerti più belli ever? Anche se eravamo seduti (o meglio, avremmo dovuto esserlo), anche se dovevamo tenere le mascherine (o meglio, avremmo dovuto tenerle). Insomma, nonostante tutte le restrizioni – e fidatevi che il controllo c’era eh! – è stato pazzesco e non vedo l’ora di risentirli dal vivo very soon.
Il weekend successivo sono andata a Firenze a sentire gli Zen Circus, terza volta per me (what!) ma sempre sempre bello bello.

Food
Prima menzione al sushi veg che è stata una fissino specialmente a settembre, e alla cupcakeria più buona ever di Barcellona che ci chiama chök e che dovete assolutamente provare se ai siete da quelle parti.
Fissina sono stati anche il mango, i fichi e adesso che ci siamo addentrati nell’autunno, il ritorno delle castagne, delle vellutate e dei risotti – si può essere più banali? Io non credo.
Vi devo segnalare anche queste barrette BUONISSIME ai fichi, cacao e mandorle perché non scherzo, me ne mangio almeno una al giorno.

Yoga, Pilates, Movimento
Beh, le cose si sono smosse eccome in questi mesi eh. Prima di tutto, abbiamo ufficialmente ripreso tutti i corsi dal vivo (yay!) sia di yoga che di pilates.
Non con poca fatica, sarò onesta, ma ci tenevo davvero tanto e sono super contenta di come stiano andando.
Continuo anche con le lezioni online a anche in questo caso, super felice di poter raggiungere anche persone che non riescono a venire in studio, per qualsiasi motivo :*
Le mie pratiche sono state varie, anche perché insegnando quasi tutte le sere, tempo per me ne ho poco. Ho cercato di mixare un po’ yoga e pilates e in realtà di rallentare un po’ (la mia posizione preferita di questo periodo è legs up the wall, per dire). Mi sono iscritta alla piattaforma pilates di Lottie Murphy e mi piace moltissimo, ho fatto diverse pratiche di restorative con Emmie Rae che hanno reso le mie domeniche sera un po’ più piacevoli e mi sono divertita con i workout di ffitcoco (sì, in spagnolo XD).

Retreat
Come vi accennavo, in modo totalmente inaspettato, ad ottobre mi è stato chiesto se potessi ritornare ad insegnare qualche giorno in Toscana, in quell’agriturismo da sogno di cui vi avevo parlato QUI. Ho fatto di tutto per riuscire ad andare e ragazzi, era proprio quello che ci voleva. Pur insegnando tre lezioni al giorno è stata una boccata d’aria anche per me e sapete cosa? In questa stagione, con i ritmi ancora più lenti, i colori autunnali, le mattine gelide e il clima di ottobre è stato forse ancora più inaspettatamente bello.
Ho amato specialmente prendermi qualche giorno lento in un periodo dell’anno in cui si tende sempre andare a mille all’ora, ho scritto tantissimo e ho meditato tantissimo e vi dico, se doveste avere la possibilità di fare qualcosa del genere, pensateci. Magari il Retreat di yoga non fa per voi, ma qualche giorno da dedicare al vostro benessere, fisico e mentale, quello ci vuole.

Musica, Libri, Podcast, Netflix
Sul piano musicale, la fissa sicuramente è stata Happier Than Ever di Billie Eilish, a cui aggiungerei la M.O.D.A. di cui abbiamo già parlare all’inizio del post e Harry Styles, ebbene sì, l’ho trovato super chilled.
Mi è piaciuto moltissimo l’episodio di The Happy Place con Alicie Keys, ho guardato di filata l’ultima stagione di Sex Education. Ah, ho anche finito il secondo libro di Valeria (oltre la seconda stagione su Netflix) e un romanzo super carino che si intitola The Road Trip.

Random
In primis un cardigan da nonna color mattone (?) che amo e che mi dà tutte le autumnal vibes. Poi aggiungerei un tramonto assurdo con arcobaleno che abbiamo visto in una delle settimane più piovose di questo mese ed infine le foto analogiche – sapete che belle? Fratello le ha fatte durante l’estate e qualche settimana fa ci hanno inviato le foto sviluppate – major throwback a quando andavi in gita alle medie e aspettavi di poter vedere cosa fosse uscito dal rullino di foto!

Condividi

You may also like...