Ricette Torte

Crostata di Frutta Estiva | Ricetta Vegana

Dunque amici,
dopo tanto tempo oggi torno con una ricetta – sembra quasi incredibile, eh?

Sono reduce da un 5 giorni a Barcellona che sono stati davvero una boccata d’aria in tutti i sensi. Tornare in una città in cui sei già stato è tutta un’altra esperienza, non è vero? Non c’è quell’ansia di dover vedere questo, fare quello, mettersi in coda per quell’altro. I ritmi sono un po’ più lenti e riesci a goderti quelle sfumature più sottili che magari al primo giro tu sei perso.

Per me con Barcellona è stato proprio così. E mi sono ritrovata a pensare che sì, potrebbe assolutamente essere una città in cui vivrei.

Ma comunque, non siamo qui per parlare del mio weekend spagnolo, bensì per parlare di una ricetta. E che ricetta poteva essere in questo periodo dell’anno dove c’è un’abbondanza di frutta da avere l’imbarazzo della scelta? Una crostata di frutta fresca, of course.

Lo so, lo so, ho già messo qualche ricetta del genere e voi mi direte, Daria, c’mon, ancora una? Sì, ancora una. Perché questa non vorrete lasciarvela scappare, io ve lo dico.

È dolce, fresca e delicata al punto giusto e ovviamente, tutta tutta plant-based. Per cui here we go, se volete provare a riproporla, questo è quello che vi serve.

Ingredienti per una crostata di diametro 26cm.

Per la base:

  • 200g farina 00
  • 50g farina di mandorle
  • 60g banana matura
  • 60g olio di semi
  • 40g zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 4g lievito per dolci

Per la crema:

  • 300ml latte vegetale
  • 50g zucchero
  • 30g farina 00
  • 10g fecola di patate
  • Marmellata (a scelta)
  • Frutta fresca a piacere

Procedimento:

  1. Iniziamo come sempre dalla base, andando ad unire gli ingredienti secchi (farine e lievito) e poi mettendo al centro zucchero, sale, banana schiacciata e olio per poi iniziare ad impastare (se necessario possiamo aggiungere anche del latte ma attenzione che non perda la consistenza compatta!
  2. Stendiamo e inforniamo per circa 20 minuti a 180. Possiamo stendere un foglio di alluminio e coprirlo con riso o sale per evitare che si gonfi troppo.
  3. Mentre la base cuoce e poi si raffredda, iniziamo a preparare la crema. Da una parte amalgamiamo farina e fecola con una parte del latte. Dall’altra portiamo ad ebollizione il resto del latte in cui sciogliamo lo zucchero. Quando il latte bolle, versiamo il mix di farine e continuiamo a mescolare finché non torna ad ebollizione.
  4. Lasciamo raffreddare in modo che indurisca per bene.
  5. A questo punto, the fun part! Andiamo ad assemblare la crostata 😉
    Io ho messo prima uno strato di marmellata, poi la crema ed infine ricoperto con quanta più frutta potessi farci stare!
  6. Unico consiglio, aspettare un paio d’ore prima di mangiarla in modo che i gusti si uniscano per benino e se la lasciate in frigo, tiratela fuori dai 30min a 1h prima, così non sarà freddissima!
Condividi

You may also like...