Ricette Ricette salate

Ravioli Fatti in Casa con Ripieno di Piselli | Ricetta Vegana

Ciao amici,
anche voi in questo periodo vi siete sbizzarriti con pasta, pane e tutti i carboidrati possibili? Perché io sì ed è stata una gioia. Adoro ogni attività manuale, specialmente in un periodo in cui inevitabilmente abbiamo passato più tempo seduti o con lo schermo acceso.

Non avevo mai sperimentato la pasta ripiena vegan e devo dire che è una preparazione facilissima, che vi darà grandi soddisfazioni e vi farà fare un figurone, adesso che si possono, almeno in parte, riprendere pranzi e cene in compagnia – con le dovute restrizioni, sì lo sappiamo!
Io ho voluto preparare dei ravioli ripieni di piselli, giusto per andare con ingredienti di stagione, ma veramente potete sbizzarrirvi con tutti i mix di verdura e legumi che vi verranno in mente!

Vi lascio gli ingredienti per 4 porzioni, divertitevi 😉

Ingredienti per la pasta:

  • 500g di semola di grano duro
  • 250g acqua tiepida
  • 5g sale
  • un pizzico di curcuma

Ingredienti per il ripieno:

  • 400g piselli surgelati
  • un cucchiaino di dado vegetale
  • una foglia di alloro
  • sale q.b.
  • 2 cucchiai di fiocchi di patate
  • un cucchiaio di lievito alimentare
  • pepe q.b.

Procedimento:

  1. Iniziamo a preparare il ripieno, facendo stufare i piselli in un paio di dita acqua (se necessario ne aggiungeremo poi più avanti ma vogliamo che rimangano il più asciutto possibile) con una foglia o due di alloro, sale e un cucchiaino di dado vegetale. Li lasciamo stufare una ventina di minuti e li trasferiamo in una bacinella dove andremo a frullarli.
  2. Una volta frullati andiamo a sistemare gusto e consistenza. Per fare in modo che l’impasto si asciugasse un po’ io ho aggiunto un paio di cucchiai di fiocchi di patate (quelli per preparare il purè) o in alternativa anche il pangrattato va benissimo.
    Per il gusto invece ho aggiunto un po’ di lievito alimentare (questo per intenderci), un po’ di pepe e ho aggiustato di sale.
  3. Lasciamo da parte il ripieno e passiamo alla pasta. Io ho unito farina e curcuma e ho formato una fontana al centro della quale ho versato poco alla volta l’acqua tiepida in cui avevo sciolto il sale.
  4. Ho impastato per bene e l’ho diviso in altri piccoli “impastini” che ho iniziato a stendere (con la mia macchina mi sono fermata al penultimo buco, non deve essere sottilissima, altrimenti rischia di rompersi una volta che mettiamo l’impasto e andiamo a chiudere).
  5. Ho creato dei piccoli quadratini coi lati di circa 3/4 cm, ho messo l’impasto di piselli (poco più di mezzo cucchiaino da caffè), ho bagnato leggermente i lati e poi ho chiuso diagonalmente richiudendo gli angoli laterali l’uno con l’altro. Sembra difficilissimo ma una volta che ci prenderete la mano, sono davvero facilissimi!
  6. Una volta pronti i ravioli, potere scegliere se cuocerli o mangiarli subito, oppure il giorno dopo (ma lasciateli fuori dal frigo!) o eventualmente congelarli. Cuociono in 5 minuti circa e io per gustarmeli appieno li ho serviti solo con olio e salvia, una goduria!

Condividi

You may also like...