Beauty Lifestyle

Gua Sha e Jade Roller | Lifestyle

Se non lo sapevate ancora, la cura della pelle è una delle mie grandi fisse. Forse è l’ambito in cui spendo più soldi, dopo i viaggi e le lezioni di yoga (quando ancora si poteva viaggiare e andare in studio).
Il momento della routine, sia quella del mattino che della sera, è per me il momento che scandisce l’inizio o la fine della giornata, a seconda dei casi, e di cui ormai non ne posso fare a meno.

Ve l’ho già detto, la mia quarantena non è proprio una quarantena stretta e rigida. Ho sempre continuato ad andare in ufficio e ho la fortuna di vivere in campagna, dove riesco a ritagliarmi dello spazio all’aperto e godere di questo sole. Effettivamente non ho tanto spazio per annoiarmi o pensare ad attività per occupare il tempo, però anche i miei ritmi si sono giusto un po’ rallentati e mi sono trovata a dedicare più tempo a cose tipo prendermi cura della pelle.

Vi ho già parlato qui della spazzolatura a secco che faccio mattina e sera su tutto il corpo (super consigliata con olio di sesamo o olio di arnica da stendere sulla pelle ancora umida dopo la doccia).
Per il viso invece la storia è diversa. C’è proprio una routine che seguo pedissequamente, anche quelle volte in cui mi capita di avere meno tempo del solito.
Prima di passare agli attrezzi che vedete in diapositiva, vorrei fare una breve carrellata di prodotti, senza stare ad analizzarli uno ad uno (anche perché cambiano spesso) ma giusto per darvi un’idea.

Il mattino lavo il viso con un detergente (ma che funziona anche da scrub) di Lush che purtroppo non ho trovato sul sito ma che AMO e che come tutti i prodotti di Lush ha un profumo pazzesco. Passo poi un leggero strato di questo acido ialuronico di The Ordinary, una crema solare che prendo in farmacia (yes, la metto TUTTI i giorni) e infine crema idratante (mi piace moltissimo questa di Avene) e crema occhi (grande fan di questa all’avocado di Kiehls).
La sera invece passo uno strato di acqua di rose dopo la doccia, per placare un po’ il rossore causato dall’umidità e dal calore dell’acqua. In questo periodo in cui non fa ancora TROPPO caldo metto la Skin Food di Weleda (stra-consigliata se avete pelle secca), crema occhi sempre di Kiehl’s e olio di rosa Mosquera sempre di The Ordinary.

Ma veniamo a questi due attrezzini: Gua Sha e Jade Roller. Li trovate insieme in questa offerta Amazon che mi sembra molto buona. Ma a cosa servono? Alcuni li chiamano il Botox del futuro, figuriamoci. Onestamente non so se si possa arrivare a definirli fino a questo punto; quello che è certo è che arrivano dalla medicina tradizionale cinese e servono a massaggiare il viso attraverso specifici movimenti che vanno a stimolare la micro circolazione e il sistema linfatico e quindi in generale andando a migliorare l’aspetto e la grana della pelle.

Su come usarlo, potete perdere spunto dall’immagine qui sopra che è davvero completa e fatta bene. Così come è davvero fatto bene questo profilo Instagram. Ma insomma, l’importante è che il massaggio sia piacevole, rilassante e un momento che riusciamo a ritagliare per noi stessi e per il nostro benessere.
Alla fine in questo periodo possiamo concederci di coccolarci un po’, no?

Condividi

You may also like...