Ricette Torte

Crostatine Raw alle Fragole

Quest’oggi giungo a voi dopo la prima parte di vacanze che nel giro di una decina di giorni mi ha portato prima un weekend culturale con fratello alla scoperta di Colonia e Düsseldorf e poi a fare il primo Yoga Retreat ever della mia vita. Esperienza che mi ha dato tantissimo e di cui magari vi racconterò.

Speravo di aver scampato la settimana più calda dell’anno e invece no, al mio ritorno a casa sono stata accolta a braccia aperte da quel caldo che non ti fa neanche respirare e per il quale ho dovuto mettere in atto da subito tutte le pratiche zen che ho imparato in questi giorni per non impazzire al pensiero di ritornare in quel di Milano, domani.

Ebbene, ho anche rimesso piede in cucina, anche se accendere il forno era a dir poco impensabile. Cosa fare allora? Ebbene, me ne sono uscita con una ricetta che più ESTIVA di così non si può visto che del forno neanche l’ombra. Gran gioia di questi tempi, sbaglio?

IMG_9873_edited

Il risultato sono queste crostatine raw, ovvero crude, nel senso che sono fatte con ingredienti che non hanno bisogno di cottura! Nella base prevalentemente frutta secca, mentre per la crema semplicemente yogurt e frutta. Super fresche, buone e leggere, e che fanno anche bene! Sotto vi lascio tutto quello che vi serve per quattro crostatine, come noterete sono velocissime da preparare (anche da mangiare, sarò onesta). Cosa aggiungere, enjoy! 🙂

IMG_9874_edited

Ingredienti:

  • 90 g datteri
  • 30 g fiocchi d’avena
  • 50 g mandorle
  • 30 g nocciole
  • 150 g yogurt greco
  • 100 g fragole (o qualsiasi altra frutta vi piace/avete in casa)

Procedimento:

  1. Snocciolate i datteri e se sono particolarmente secchi, metteteli a bagno nell’acqua tiepida per circa 15 minuti.
  2. Una volta scolati, metteteli in un tritatutto insieme a mandorle, nocciole e fiocchi d’avena. Per scelta io non ho aggiunto altro tipo di dolcificante perché trovo che i datteri diano abbastanza dolcezza, però nulla vi vieta di aggiungere un po’ di miele, sciroppo d’agave o chi per loro.
  3. Tritate tutto e alla fine riuscirete ad avere una palla di impasto compatta. Lasciate in frigorifero in modo che si indurisca e diventi più facilmente lavorabile, dopodiché potrete dividerlo negli stampini.
  4. Per la crema io ho scelto lo yogurt bianco greco perché ha una consistenza più densa ed è meno acidulo (mio gusto personale) ma sentitevi liberi di scegliere qualsiasi yogurt preferiate. Ho frullato lo yogurt con la frutta e poi messo negli stampini. Una fragolina e una foglia di menta per decorare e il tutto è pronto!

IMG_9868_edited

Alla prossima!

Daria

Condividi

You may also like...