Yoga Yoga Life

5 Modi in cui lo Yoga può Aiutare ad Essere più Self-Confident



 

Che lo yoga sia molto di più della semplice pratica fisica, forse l’avevate intuito, nevvero? Per quanto mi riguarda, da quando è entrato a far parte della mia routine, non solo mi ha aiutato ad essere più flessibile, ma mi ha anche reso più forte (e non solo a livello muscolare), più equilibrata, paziente e sicuramente mi ha dato molta più fiducia in me stessa rispetto al passato – quando, sarò onesta, era proprio non-existent.

Non sono mai stata una persona molto sicura di sé stessa, né sotto un punto di vista fisico e di conseguenza neanche mentale. Il fatto di essere circondati poi da un mondo in cui tutto è basato sull’apparire e in cui ogni immagine viene filtrata in modo tale da risultare sempre, costantemente perfetta, non ha certo migliorato la situazione. Il paragone con gli altri è sempre dietro l’angolo, e questo non fa che aumentare le insicurezze e ci fa allontanare dal poter esprimere ciò che noi realmente siamo.

Col tempo però mi sto sempre più convincendo del fatto che riconoscere noi stessi e la nostra vera natura ed essere in grado di esprimerla appieno non sia per niente facile, ma ci libera da ogni preconcetto, da ogni idealizzazione (nostra o degli altri) e dalle catene che in qualche modo ci costringono a dover sempre, costantemente, essere controllati,  in quello che facciamo o diciamo. Non è facile esprimere ciò che realmente vogliamo, lo so. Però sono convinta che lo yoga ci possa aiutare in questo, ecco come:

1. Aumenta la concentrazione

Lo yoga aumenta la concentrazione grazie all’attenzione che pone sul respiro e al movimento fisico, specialmente in quelle posizioni di equilibrio o particolarmente difficili, che richiedono una grande concentrazione. Aumentando la forza dell’attenzione, rendiamo più forte anche la sicurezza in noi stessi perché con una mente chiara riusciamo a vedere meglio i nostri desideri e i nostri bisogni e ad andare dritti verso la meta.

2. Diminuisce lo stress

La respirazione, lo stretching e le sequenze sono un modo per rilasciare lo stress e per rilassarci. La respirazione profonda poi porta maggior quantità di ossigeno in tutto il corpo e di conseguenza aumenta la capacità di mantenere la calma. Più siamo calmi e più il nostro livello di stress si abbassa, rendendoci più felici e sicuri di noi stessi.

3. Aumenta la forza

Nello yoga, specialmente quello dinamico, le sequenza sono caratterizzate da movimenti fluidi, energici e che ci mettono alla prova, aiutandoci a mettere in prospettiva le difficoltà. E’ challenging mantenere certe pose e quindi, una volta che ci arriviamo e le raggiungiamo, diventiamo più sicuri di noi stessi, consapevoli della nostra forza e del nostro controllo, non solo fisico ma anche mentale. Sapere che possiamo raggiungere determinate asana che magari un tempo ci sembravano impossibili, aumenta la nostra autostima e la sicurezza in noi stessi. Ed è un gran bel feeling.

4. Aumenta chiarezza mentale

Mentre pratichiamo, riusciamo ad essere presenti e consapevoli di ogni movimento, questo ci aiuta a migliorare la nostra concentrazione e a creare una profonda connessione con noi stessi. Diventiamo consapevoli, non solo del nostro corpo, ma anche della nostra mente. E questa chiarezza mentale aumenta di conseguenza la conoscenza personale che noi abbiamo di noi stessi. Di rimando, meglio noi ci conosciamo, più sappiamo quello che vogliamo e riusciamo ad essere più sicuri di noi stessi. Insomma, tutto torna, amirite?

5. Migliora la postura

E’ semplice e forse è il fattore più risaputo, stare con la schiena dritta, tenere alta la testa e lo sguardo in avanti hanno un effetto immediato sull’essere più sicuri di noi stessi e sul sentirsi più aperti al mondo a 360 gradi.

Allora? Vi ho convinto a provare? Anche solo per un quarto d’ora a giorno, vedrete la differenza, trust me!

Condividi
  • 5
    Shares

You may also like...